Category: La carta in lingua sarda in caratteri greci

La carta in lingua sarda in caratteri greci

Il documento del XII secolo ritrovato per caso da tre giovani ricercatori sardi. A volte le grandi scoperte storiche avvengono quasi per caso.

Chirurgia vascolare a roma |

I dettagli di questa sensazionale scoperta saranno pubblicati in un articolo sul prossimo numero del "Bollettino di Studi Sardi", la rivista scientifica diretta da Giovanni Lupinu e Paolo Maninchedda. Nome richiesto. E-Mail richiesta. Notificami i commenti successivi.

E' Gratis. Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Ultime Notizie di Cronaca.

Attentato incendiario in una casa di agricoltori andata completamente distrutta dalle fiamme. Consegnati encomi d'onore dell'Arma per alcuni carabinieri della Compagnia di Carbonia. Carabinieri vigili del fuoco spengono incendio furgone.

Kingdom season 2 ending woman

Migranti bloccati dalla guardia di finanza. Discussione presenza militare in Sardegna. Cisl: Ignorata sul fronte occupazionale.

Tocco FIsubito in aula nuova legge sulla caccia. Indagato conducente auto dell'incidente mortale di domenica mattina. Appartamento in fiamme per un cortocircuito. Le associazioni del alla Regione. Casa Serena fatiscente. Appello del gruppo di opposizione cas Iglesias al governatore Pigliaru. Le Associazioni dei pazienti diabetici si dimettino dalla consulta Regionale Diabetologia. Ilcandidato sindaco Piero Andrea Deias. Approvate linee guida gestione Poseidonia negli arenili.

Confartigianato Imprese Sardegna: grave situazione delle imprese dell'artigianato e del commercio.

A Pisa un'antica pergamena del 1100 È scritta in sardo con caratteri greci

Alessandra Zedda Capogruppo Forza Italia sull'aggressione a Cagliari, necessarie misure di prevenzione. Affidata all'esterno la gestione degli spazi e al via i lavori di completamento del cimitero. Domenica 3 luglio Annullo filatelico per festa San Sebastiano. Stabile da ristrutturare.A chi era destinato questo documento? Questo lo si deduce dal fatto che le formule utilizzate in questa carta e in altre posteriori scritte in caratteri latini, sono altamente standardizzate e presentano numerosi calchi dal greco bizantino.

Di seguito riporto il testo della carta prima con i caratteri greci originali, poi la traslitterazione in caratteri latini. Ego iud iki Salusi per bolunt ati de donnu D eu potestando parti de K aralis ……………………………… fat so ista karta pro kaosa ki dediti patre meu iudiki Trogotori a Santu Saturni ….

Et ego iudiki Salusi pro amantza de patre meu de ill a …. E inper a tor e ki l ati kastikari ista delegantzia e fagere kantu narat ista karta siat benedittu daba Deus e daba Ssanta Maria e da ba Ssan tu Saturnu. Ed es testimonius donikelu Tzergis loku sal ba tori, donikelu Komita, don i ke lu Gunari, donikelu Petru, donikelu Turbeni, donikelu Mariani, donikelu Trogodori. Fiat, fiat amen. E fatzanta missas suas pro anima de patri meu iudiki Ortzokor a Santu Saturnu in ….

Significato dei Cognomi Sardi ( Prima Parte ) - Curiosità dalla Sardegna

Amen, genoito, genoito. A volte le grandi scoperte storiche avvengono quasi per caso. I dettagli di questa sensazionale scoperta saranno pubblicati in un articolo sul prossimo numero del "Bollettino di Studi Sardi", la rivista scientifica diretta da Giovanni Lupinu e Paolo Maninchedda. Ergo 10 marzo Aggiungi commento. Carica altro Iscriviti a: Commenti sul post Atom.La carta sarda in caratteri greci.

I dati possono differire da quelli visualizzati in reportistica.

Diagram based 85 f150 stereo wiring diagram completed

Si consiglia il caricamento di immagini con una proporzione tra larghezza e altezza. IRIS Univ. Note paleografiche e diplomatistiche. Scheda prodotto non validato Attenzione!

I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo. Trovami UniCASearch. File in questo prodotto:. I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione. La simulazione si basa sui dati IRIS e sugli indicatori bibliometrici alla data indicata e non tiene conto di eventuali periodi di congedo obbligatorio, che in sede di domanda ASN danno diritto a incrementi percentuali dei valori.

Si consideri che Anvur calcola i valori degli indicatori all'ultima data utile per la presentazione delle domande. Si specifica inoltre che la simulazione contiene calcoli effettuati con dati e algoritmi di pubblico dominio e deve quindi essere considerata come un mero ausilio al calcolo svolgibile manualmente o con strumenti equivalenti. Annulla procedi.Compare per la prima volta in un documento datato 30 giugno o secondo Besta, insieme con il padre, la madre, la nonna Vera e altri parenti.

Acquista grandi scarpe adidas sneakers gazelle in pelle e

XVI, sec. XI, pp. XVII, sec. Si era persa la conoscenza della lingua greca, ma si usavano quei caratteri per dare maggiore autorevolezza agli atti. Con lo stesso intento si usavano probabilmente i nomi dinastici alternativamente di Torchitorio e di Salusio da affiancarsi a quelli propri. Il governo di M. I, sec. XII, pp. II, sec. XII, p. In un documento del 18 giugnotuttavia CDSdoc. III, sec. In questo documento M.

Ma in un altro documento CDSdoc. VI, sec. In un documento del novembre CDSdoc. XXVII, sec. VII, pp. Inoltre Costantino, figlio di M. XXXIX, sec. Lorenzo CDSdoc. XXXI, sec. Da un documento del 13 febbr. XII, doc. XXXIX, p.

Sesquipedalian

VI, pp. Fonti e Bibl. Tola, I, Augustae Taurinorumpp. Cibrario, Augustae Taurinorump. Tola, Diz. Solmi, Studi storici sulle istituzioni della Sardegna nel MedioevoCagliaripp. Scano, Serie cronologica dei giudici sardiin Arch. Pernoud, Luce nel MedioevoRomapp. Brook et al.

Putzulu, Costantino di Cagliariin Diz. Blasco Ferrer, Crestomazia sarda dei primi secoliNuoroI, pp. Perria, La carta sarda di S. Atti del II ConvegnoSan Saturnino, un fascino che resiste a dispetto di tutto.

A santu Sadurru la bellezza resiste, alimentata per secoli, nel luogo del martire patrono, dai pellegrini. Prima dei benedettini di Marsigliauna Carta in lingua sarda racconta di maistros de pedra et in calcina et in ludu et in linnamessi a disposizione da Orzocco Torchitorio per ristrutturare la chiesa.

Nel luogo dei papi Ilario e Simmaco i francesi insieme ai giudici attuano la riforma gregoriana.

MARIANO Torchitorio di Lacon Gunale

Santu Sadurru divenne un priorato. Il martyrium con cupola fu inglobato in un edificio cruciforme di cui persiste con tre navate il braccio orientale. Un meticciato simbolico, stilistico, materico ha il manifesto negli spolia : colonne e marmi figurati riutilizzati a memoria di luoghi mai dismessi.

Sito web. Sardegna Soprattutto. Home Contattaci Redazione Per collaborare. Ricerca per:. Multimedia Eventi Link Info Cookie.

la carta in lingua sarda in caratteri greci

Questo sito utilizza cookies di terze parti per migliorare servizi ed esperienza di navigazione, cliccando su ok autorizzi il loro uso. Ok Informazioni.In particolare, durante il periodo medievale, il sardo venne impiegato come lingua ufficiale per:. Redatta durante il regno di Torchitorio de Lacon-Gunale, venne scritta nella variante campidanese della lingua sarda.

Redatta tra il e ilregistra una donazione concessa dal giudice di Cagliari Costantino Salusio al celebre monastero di San Saturnino. Si tratta, per la precisione, di un documento che registra alcuni commerci svolti nel Giudicato di Cagliari durante il regno del giudice Torchitorio de Gunale. Tale fenomeno — sostengono alcuni studiosi — dimostra che il volgare sardo veniva considerato un idioma di prestigio tanto da poter essere utilizzato nei documenti ufficiali.

Non a caso, relativi a questo stesso periodo, sono anche i primi documenti ufficiali prodotti nel Giudicato di Torres e scritti nella variante logudorese della lingua sarda. Si tratta comunque di un documento storico di grande importanza, che inizia con queste parole:.

Ego iudice Mariano de Lacon fazo ista carta ad onore de omnes homines de Pisas pro xu toloneu ci mi pecterunt…. Si tratta di una serie di documenti, per lungo tempo custoditi in monasteri, chiese e archivi sardi, nei quali venivano registrati gli acquisti, le donazioni e tutte le altre transazioni di queste istituzioni. Per la precisione, i Condaghes sono veri e propri registri patrimoniali manoscritti. Il loro nome deriva dal greco bizantino Comtakion. Infatti, originariamente erano formati da singole schede cucite e arrotolate intorno a un bastone di legno, il Comtakion appunto.

Tra i vari Condaghes e registri archivistici religiosi, ricordiamo:. Inoltre, i Condaghes rappresentano la prima forma di narrativa sarda medievale scritta e quindi devono essere considerati anche come importanti testimonianze della letteratura sarda medievale. Eduardo Blasco Ferrer — Crestomazia sarda dei primi secoli. Giovanni Lupinu — Scritti di linguistica e filologia del sardo medievale.

Strinna e A. Soddu a cura diIl condaghe di San Pietro di Silki. Skip to content. Campo Estivo Ludoteca Castello a Cagliari.Figured I'd book a tour, seemed easiest.

Found Nordic Visitor and thought, "looks good. Nordic Visitor did everything. Booked my airport transfers, booked my hotels, provided tour guide, everything.

A Pisa un’antica pergamena del 1100 – È scritta in sardo con caratteri greci

I literally just had to show up. The tour group was nice and small, perfect. The tour guide was super knowledgeable and would provide lots of little tidbits of info.

Part of the tour was to try and see the Northern Lights. Unfortunately, the weather was not cooperating the days we were on the tour. Well, on the last day, it was finally clear, so the tour guide called the office and got us all booked on a Northern Lights tour for that night.

We saw the most amazing Northern Lights. And it was all because the tour guide went the extra mile and got us on the tour. Thank you so much for being there and helping people to discover those incredible places around the Scandinavia. I've met so many great people and had such a splendid time, that I will never forget. My main purpose was to see the Northen Lights, but I've got so much more and everything was just beyond my expectations.

I would like to thank our Nordic Visitor agent Jennie Elofsson for a great assistance, she's been very helpful and super quick giving us all the answers we need. Also I would like to thank our amazing guides, who made our tour so very special and intimate: Emil and Jenny.

All guesthouses were very nice and friendly. They give us the possibillity to get in contact with islandic people which were very friendly and all spoke very good english. Perfectly prepared tour with individual extension.

la carta in lingua sarda in caratteri greci

The tour and preperation exceeds our expectation. For example the tour package included sun glasses for the solar eclipse which happened during our tour.

Thanks for the wonderful experience Iceland. We will come back for sure. Our trip gave us plenty to do while still leaving us time to relax and explore the city at our own pace. It was so nice to not have to worry about planning every day-- we just showed up where we were supposed to be at the time we were given and everything else was taken care of.

All of our tours and excursions were so much fun. We had great service everywhere we went.

Whatsapp default font download

Iceland is a beautiful country and everyone that we met was so friendly and helpful. People were constantly going out of their way to help us. We loved every minute of our trip and we were so sad to leave. I would also like to thank Gudrun for the fabulous job she did planning our tour.


Comments

Leave a Reply